Premio poesia ermetica 2017





Comunque sia Poetare ospita, onore e american express regala smartphone samsung vanto, due apprezzati, ottimi poeti, entrambi brillantemente presenti nella poesia attuale ed entrambi proiettati al futuro letterario nazionale, per la qualità del loro poetare.
Commenti Ottobre-Dicembre 2014, commenti Gennaio-Marzo 2015, commenti Aprile-Giugno 2015.Salvatore Cutrupi Haiku-: Potenza della poesia!Cristiano Berni Poesia per Pier Paolo Pasolini-: Commosso omaggio ad un grande della letteratura, che seppe analizzare, con grande lucidità, i mali della società dallora e prevedere quelli odierni.Simone 10 Ottobre Marino Giannuzzo Ho atteso-: Lattesa di un tenero conforto da pene esistenziali resta sogno irrealizzato, e allora non resta che il pianto.Auguri che ricambio di cuore.Come spesso accade per Montale, le presenze femminili incontrate in vita diventano ispiratrici, figure, angeli o fantasmi poetici.Antonia Scaligine Stasera-: Una magistrale descrizione di un tramonto di pioggia che va, poco a poco, diradandosi, lasciando filtrare gli ultimi raggi di sole che illuminano e rendono le gocce dacqua sui vetri coriandoli di luce. .
Ora, uscita sul terrazzo, annaffi i fiori, scuoti lo scheletro dellalbero di Natale, ti accompagna in sordina il mangianastri torni indietro, allo specchio ti dispiaci ti getti a terra, con lo straccio scrosti dal pavimento le orme degli intrusi.
Anselmo Filippo Pecci, organizzato dal Comune di Tramutola, col patrocinio della Presidenza della Regione Basilicata, nella sezione dedicata alla Poesia Inedita è stato classificato Primo per la sua bellissima poesia Fra Mare e cielo e sabato 22 dicembre, nel Centro Sociale Polivalente di Tramutola 2000.
E la nostra amica Antonia riempie di nostalgia i suoi versi e ci fa ricordare.Ggc Caro Lorenzo, desidero esprimere i miei sentiti complimenti a Bruno Castelletti, alfiere della cultura veneta, poliedrico e prestigioso personaggio impegnato nel sociale e sensibilissimo autore di sublimi opere poetiche.Ma io che ci sto infognato da sempre senza guadagnar neppure tanto da vivere da solo, come pur vivo, non dovrei stupirmi che tu non capisca il mio torpore?Ho sempre fatto quello che mi pareva più vicino al mio temperamento e alle mie possibilità e non mi sono mai montato la testa.Vincenzo Melino Il fragore del silenzio-: Un immersione nella magia della natura, in bei versi descrittivi che ne esaltano il silenzio ed i colori.Ed un campanile che suona lora della messa o forse quella del pranzo.nov 2006 una raccolta di poesie pubblicata a più di venti anni dalla scomparsa si presenta come una redazione intermedia DI Bufera - allestita per partecipare e risultare vincente al Premio San Marino LA casa DI olgiate In quel tempo era ancora vivo.Come non lo lambiscono neppure i toni alti, un po' striduli, della vice imperiosa di Gina, la donna che da trent'anni è alle sue dipendenze.


Sitemap