Premio cesar descrizione francese


premio cesar descrizione francese

1694-97) ad opere di compilazione o semplici raccolte di vedute, come.
242-244; Galleria dei letterati ed artisti più illustri delle provincie austro - venete che fiorirono nel sec.Minore conventuale, in Miscell.Non diversi i cosiddetti Libri d'oro, cronologie su personaggi illustri come Armi e blasoni dei patrizi veneti (ibid.Veneto, III (1872.Ne ricavò copioso materiale per una vasta pubblicazione in due volumi, Viaggio d'Italia in Inghilterra, Venezia 1697, una specie di guida turistica ricca di note di viaggio, di informazioni e notizie sulle città, sui commerci, sui modi di vita, con centoquindici tavole di vedute.Ma nel complesso, con le sue milleduecento tavole, di cui circa duecento carte geografiche sconto auto legge 104 di formato imperiale (cm 72 50 l'opera può ben definirsi un atlante nel senso moderno.
Tra le tavole più interessanti si segnalano quella dei globi dello stesso., quella del sistema delle costellazioni zodiacali (ristampata a parte tra il 1697 e il 1700 col titolo Idea dell'Universo con molte indicazioni astrologiche, quella del golfo di Venezia, dei dintorni di Parigi.
Historique, III, Paris 1740,.
Società geografica ital., XVI (1928.Singolare accademia, senza statuti né regolari adunanze, sì che si può piuttosto definire un'organizzazione di diffusione della produzione coronelliana: i soci erano informati per posta, dalla sede centrale sita presso la chiesa dei Frari, delle novità editoriali del., concesse a prezzi di favore.355-376;., Descrizione compendiosa.1692; di duecentosessanta tavv., ibid.Eletto padre provinciale per l'Ungheria, carica rivestita solo per un anno, nel 1685.In soli tre anni si laureò in teologia e l'anno dopo era già segretario provinciale ed assistente del maestro di tutto il territorio della Terraferma di Venezia.Pensò di mettere in vendita una serie di fogli incisi su rame da incollare su sfere per ricavarne globi di varie misure; l'opera, relativa sia al globo terrestre sia a quello celeste, conta quarantotto carte divise in dodici fusi ed uscì a Venezia nel 1697.Marco (Venezia 1705 storia di tale magistratura dal Medioevo al 1700, pubblicò una Cronologia universale (ibid.Xvii a' giorni nostri, I, Venezia 1806,.


Sitemap