Premiazione gran premio montecarlo


Il 13 febbraio 2008 fu fondata la Fondazione Gianfranco Ferré per tenere vivo il 'fuoco creativo' dellarte e dellumanità di Gianfranco Ferré, amazon sconti universitari grazie allarchivio, «una never ending story proiettata verso il domani come Ferré amava definirlo un cumulo di esperienze che serve per andare avanti.
Fashion drawings, premio pequeno gigantes a Firenze apriva i battenti la prima Biennale della Moda, Il tempo e la moda, articolata in sette eventi realizzati dagli stilisti e artisti contemporanei, ospitati per la prima volta nei musei e spazi espositivi fiorentini, creando un laboratorio di contaminazione tra moda.Nel 2000 partecipò al progetto Le Teddies de lan 2000 a beneficio della British Red Cross di Montecarlo; nel giugno 2001 non mancò il sostegno di Ferré allevento organizzato da Naomi Campbell a Barcellona, Frock 'n' Roll for Africa, a favore del Nelson Mandela Children's.Ordine e disordine e The entertainers.James Duval donnie e Darko, Independence Day.Frutto di un proficuo accordo con lazienda di occhiali Allison, cominciato nel 2002 con la produzione e la distribuzione delle linee di occhiali Gianfranco Ferré, è stata la creazione della linea di occhiali al magnesio Ferré Pure Magnesium, nel solco della ricerca e della sperimentazione.Mulassano, I Mass Moda.
Verso un progetto globale di stile Nonostante i clamori del successo internazionale, Ferré non si lasciò mai travolgere dal fashion system : scelse di rimanere costantemente fedele a se stesso, alle proprie matrici e radici.
Ferré, A un giovane stilista, 1996,.
Largenteria in tavola, per me, non è una snobberia, ma qualcosa che sono sempre stato abituato a vedere» (Ferri, 1995,.Il successo arrivò dirompente: quei vestiti vacanza, sui toni del blu, suscitarono grande interesse ed eccezionale risonanza sulla stampa.È la memoria per il futuro» (Archivio Fondazione Gianfranco Ferré, Appunti, 2000).John Savage il Cacciatore, Hair.Mayle, Ferres jolly good fellow, in GQ USA, september 1990,.


Sitemap